fbpx
Gnatologia e postura

GNATOLOGIA E POSTURA

Per postura si intende il modo in cui il corpo si organizza sulla base di stimoli. Questi ultimi vengono rielaborati dal Sistema Nervoso
Centrale a cui giungono tramite dei recettori specifici di cui i principali sono quelli posturali primari: occhi (apparato visivo), bocca
(apparato stomatognatico), orecchie (apparato vestibolare), appoggio podalico (propriocezione).

Il sistema visivo interviene nel sistema trigeminale tramite afferenze derivanti dall’occhio; esiste un legame diretto tra afferenze buccali e tono della muscolatura oculare (retto laterale). Inoltre è dimostrata la presenza di una correlazione diretta tra condizione stressogena e circuito visivo che può rappresentare una delle cause primarie del bruxismo. Quindi è facilmente intuibile come probl1ematiche della vista possa modificare l’intero sistema posturale.

Uno degli scopi primari della postura è quello del mantenimento dell’orizzontalità dello sguardo, aspetto strettamente correlato al
sistema vestibolare tramite l’oculo-cefalo-giria intesa come stabilizzazione del capo in relazione agli stimoli uditivi e visivi. L’orecchio, ospitante gli organi dell’equilibrio, è legato a funzioni vitali (deglutizione, nutrizione) grazie a una struttura fondamentale per il suo drenaggio: la tuba di Eustachio. Quest’ultima rappresenta il mezzo tramite cui la deglutizione permette il deflusso mucoso dell’orecchio medio influendo sul suo equilibrio pressorio.

Se ne deduce che un’alterazione di questo sistema possa
portare ad uno squilibrio posturale del capo con conseguenti compensi degli altri sistemi posturali.
Sulla base di quanto citato nella fase introduttiva sul nucleo trigeminale, possiamo affermare che l’appoggio podalico influisca in modo indiretto sul mantenimento di una postura corretta. Quindi risulta logico pensare che eventuali correzioni degli appoggi così come traumi o atteggiamenti afisiologici nello scarico della forza peso possano determinare dei cambiamenti sia nello schema posturale globale sia a uno qualunque dei restanti recettori primari.

Grande influenza posturale possono rappresentare anche le problematiche malocclusive, in molti casi manifestate in forma di precontatti dentali; qui entrano in gioco numerosi fattori tra i quali l’ipertonia della muscolatura masticatoria (soprattutto durante bruxismo e serramento) e della loggia anteriore del collo. Fondamentale in questi casi discriminare se la problematica sia di natura puramente dentale o derivi da un compenso periferico sulla base di altri collegamenti neurologici.

Trattamenti di gnatologia e postura

Placche di svincolo o byte protettivi
Bruxismo (byte e ricostruzione denti)
Gli strumenti creati su misura per la cura del bruxismo.
Leggi di più
Gnatologia
Mal di schiena? Dolori cervicali? Potresti avere un’occlusione dentale.
Leggi di più
Byte-per-gli-sportivi
Byte per gli sportivi
Agisce su mandibola e mascella per una corretta postura.
Leggi di più
Posturologia Torino
Osteopatia
Collaborazione tra Osteopata e dentista
Leggi di più

Lasciaci la tua email

Rimani aggiornato sulle ultime novità di Clinica del Malvo